Responsive image
Hartmut Lange

Leptis Magna

traduzione di Monica Pesetti

Intrecci
2007, pp. 144, Brossura 12x16,5

ISBN: 9788888700717
€ 12,00
Fuori catalogo Fuori catalogo Fuori catalogo
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

Due racconti in cui l’irrompere di un evento minimo nella realtà quotidiana ha il potere di destabilizzare l’esistenza.
In Leptis Magna van der Velde, dopo aver promesso a Sibylle di sposarla, inizia a rimandare la data del matrimonio a causa di continui e inspiegabili viaggi. Sul fondo della sua valigia, solo tracce di sottile sabbia rossa, ricordo di una città lontana e misteriosa... Nel Trasloco il professor Bodewig eredita una casa a Vienna, ma qualcosa gli impedisce di raggiungere la moglie nella nuova proprietà e lo spinge a rimanere nell’appartamento di Berlino, ormai completamente vuoto...

DISPONIBILE SOLO PRESSO L’EDITORE

Autore

Hartmut Lange

Nato a Berlino-Spandau nel 1937, vive tra Berlino e l’Italia. Ha studiato drammaturgia a Babelsberg ed è autore di opere teatrali, saggi, romanzi e novelle. La ricca produzione di Lange, definito “il più sorprendente tra gli scrittori tedeschi” (“Die Zeit”), è stata insignita di numerosi riconoscimenti, tra cui l’Italo Svevo Preis (2003) e il Literatur Nord Preis per Leptis Magna (2004).