Responsive image
Ena Lucía Portela

Cento bottiglie sul muretto

traduzione di Paola Tomasinelli

Amazzoni
2006, pp. 272, Brossura 14,5x20,5

ISBN: 9788888700700
€ 15,00
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 15,00
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

Zeta è una giovane donna grassa e sempre aperta a un sorriso. Ingorda e solare, è amica di Linda Roth, scrittrice lesbica sulla via del successo, e ne condivide le feste e le amicizie pur senza condividerne i gusti sessuali. Zeta infatti ama l’amore, ma ama soprattutto il violento e paranoico Moisés, un barbone ex giudice che della vecchia professione conserva solo alcune massime latine. E mille altri personaggi le girano intorno: tutta l’umanità delirante che abita l'Esquina del Martillo Alegre e che tenta di sopravvivere nell’Avana della crisi economica.
Un quasi giallo ironico e divertente, ma anche pieno di amore per la vita.

DISPONIBILE SOLO PRESSO L’EDITORE

Autore

Ena Lucía Portela

Nata nel 1972 all’Avana, è considerata una delle maggiori scrittrici dei post-novisimos, l’ultima generazione di scrittori cubani. Esordisce in letteratura nel 1999 con il romanzo El pájaro: pincel y tinta china, subito accolto con grande favore da pubblico e critica. Cento bottiglie sul muretto è stato pubblicato nel 2002 e ha ricevuto numerosi premi, fra cui quello della critica francese per il miglior romanzo latinoamericano pubblicato in Francia nel 2004.