Responsive image
Alon Altaras

Il vestito nero di Odelia

traduzione di Alessandra Shomroni

Intrecci
2005, pp. 240, Brossura 14,5x20,5

ISBN: 9788888700496
€ 13,00
Non disponibile Non disponibile Non disponibile
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

Odelia, giovane e seducente studentessa, chiede aiuto per la stesura della tesi ad Amir, trentacinquenne docente dell’Università di Tel Aviv. L’erotismo, il fascino e la personalità oscura della ragazza sconvolgono la vita del giovane professore. Fra i due nasce una relazione sofferta, al confine della perversione e sempre avvolta dal mistero, che spinge Amir a indagare nell’animo e nel passato dell’amante.
Sospesa tra Tel Aviv e Venezia una storia in cui verità e menzogna si intrecciano, e la follia si insinua nei gesti quotidiani, fino a inghiottire la vita stessa di Odelia.

Autore

Alon Altaras

Nato a Tel Aviv nel 1960, è scrittore, poeta e traduttore. Ha pubblicato in Israele tre romanzi, La vendetta di Maricika (1999), Il vestito nero di Odelia (2002), Nostro figlio (2009), e quattro libri di poesia. Ha tradotto in ebraico, tra gli altri, Tabucchi, Ginzburg, Landolfi, Leopardi, Pasolini, Gramsci, De Luca, Sanguineti, Merini. Dal 2003 al 2008 ha insegnato letteratura e lingua ebraica all'Università di Siena. In Israele ha ricevuto il prestigioso Premio del Primo Ministro per la Letteratura (2001) e, in Italia, il Premio Nazionale per la Traduzione del Ministero per i Beni e le Attività culturali (2003) per il contributo alla diffusione della letteratura italiana in Israele.