Responsive image
José Ovejero

Nostalgia dell’eroe

traduzione di Barbara Bertoni

Intrecci
2005, pp. 320, Brossura 14,5x20,5

ISBN: 9788888700403
€ 15,00
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 15,00
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

Sognatore e idealista, Neftalí Larraga, ha speso la sua vita in difesa delle grandi cause, senza riceverne nessun beneficio. Dopo aver combattuto contro la dittatura di Machado a Cuba, si schiera a favore della causa repubblicana in Spagna, paese dal quale è costretto a fuggire dopo la vittoria di Franco. Tornato di nuovo a Cuba, si impegna nella lotta al sanguinario regime di Batista, rendendosi però ben presto conto che neanche il trionfo della rivoluzione potrà riscattarlo dalla miseria e gli impedirà invece di riunirsi alla moglie e alla figlia lasciate in Estremadura. Molti anni dopo, il nipote spagnolo Ramón parte alla ricerca delle tracce di questo nonno leggendario e misterioso.
Romanzo di grande potenza narrativa, Nostalgia dell’eroe mescola diversi registri linguisti e attraverso i destini personali dei protagonisti recupera parte della memoria storica della Spagna ai tempi della guerra civile e del franchismo e della Cuba di quegli stessi decenni.

DISPONIBILE SOLO PRESSO L’EDITORE

Autore

José Ovejero

Nato a Madrid nel 1958, è vissuto in Germania e poi a Bruxelles, conciliando per lungo tempo il lavoro di interprete con quello di scrittore. La sua produzione letteraria comprende vari generi: sia racconti, Come sono strani gli uomini (Voland 2003 e 2012) e Donne che viaggiano da sole (2006 e 2018), che romanzi, fra cui Nostalgia dell’eroe (Voland 2005). Vanno menzionati anche i libri di viaggio, come Cina per ipocondriaci, insignito del Premio Grandes Viajeros nel 1998 (uscito in italiano per Feltrinelli). Con la raccolta di poesie Biografía del explorador ha vinto il Premio Ciudad de Irún nel 1993. È stato anche insignito del Premio Primavera per il romanzo La vita degli altri (Voland 2008) e del prestigioso Premio Alfaguara de Novela 2013 per L’invenzione dell’amore (Voland 2018). I suoi libri sono tradotti in francese, tedesco, portoghese e olandese.