Responsive image
Viktor Erofeev

I fiori del male russi

Antologia

traduzione e cura italiana di Marco Dinelli

Sírin
2001, pp. 336, Brossura 14,5x20,5

ISBN: 9788886586825
€ 16,00
Esaurito Esaurito Esaurito
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

Un’antologia del panorama letterario russo degli ultimi anni, raccolta dal critico più autorevole della Russia odierna. Un’ikebana di fiori velenosi scelti, sulle tracce di Baudelaire, per i colori foschi e il portato malefico. Una corrente sotterranea e inconsapevole, dominata dal potere del male, a contraddire il ruolo tradizionale dello scrittore russo, custode della morale e portatore di valori positivi.

Autore

Viktor Erofeev

Nato a Mosca nel 1947 da una famiglia di diplomatici, non ha potuto pubblicare in Russia fino al 1988 per ragioni politiche. Alla fine degli anni ’80 il suo romanzo La bella di Mosca è diventato un best-seller internazionale (tradotto in 56 lingue, tra cui l’italiano). È autore di romanzi e di racconti, brillante critico letterario e giornalista. Vive e lavora a Mosca.