Responsive image
Zinaida Gippius

Diari pietroburghesi

traduzione di Rossella Gabrielli
introduzione di Sergio Trombetta

Amazzoni
1999, pp. 226, Brossura 14,5x20,5

ISBN: 9788886586511
€ 10,00
Non disponibile Non disponibile Non disponibile
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

La prima parte del diario di una grande scrittrice russa, dalla scoppio della rivoluzione di febbraio alla guerra (1914-1917). Una testimone d’eccezione al centro della vita intellettuale della Pietroburgo di quegli anni, che osserva e annota con passione gli avvenimenti nel loro svolgersi. Pubblicato in Occidente dopo che per un decennio l’autrice stessa l’aveva ritenuto disperso, è stato restituito ai legittimi destinatari, i russi, solo nel 1991.

Autore

Zinaida Gippius

(1869-1945) Poetessa, romanziera, saggista. Per almeno tre decenni, dal 1889 al 1919, lei e il marito Merežkovskij furono al centro della vita intellettuale di Pietroburgo. Nel gennaio 1920 emigrarono stabilendosi prima a Varsavia e poi a Parigi, dove la coppia diventò il punto di riferimento dell’emigrazione russa. Morirono in povertà a Parigi.