Responsive image
Vladislav Otrošenko

Testimonianze inattendibili

a cura di Mario Caramitti

Sírin
1997, pp. 128, Brossura 14,5x20,5

ISBN: 9788886586191
€ 8,00
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 8,00
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

Avventure improbabili e deliziosamente sgangherate, come quelle che coinvolgono un’inesistente casa editrice di provincia, dei battaglioni di cosacchi alla conquista dell’India, un imbroglione ucraino professore ad Harvard di una lingua da lui stesso inventata: tre spassosi e irriverenti racconti conditi di personaggi che scompaiono e ricompaiono, attraversano secoli e continenti fornendo una tenacissima unità a testi che si possono anche leggere come un romanzo. E il lettore resta con il ronzante sospetto di essere stato preso in giro dalla prima all'ultima riga...

DISPONIBILE SOLO PRESSO L’EDITORE

Autore

Vladislav Otrošenko

Nato a Novočerkassk (Russia meridionale) nel 1959, è uno dei narratori più apprezzati nel suo paese, con opere tradotte in molte delle principali lingue europee. In Russia gli sono stati assegnati, tra gli altri, il Premio della rivista “Oktjabr’” per il miglior romanzo dell’anno (Didascalie a foto d’epoca, 1999) e nel 2003 il Premio nazionale Lev Tolstoj-Jasnaja Poljana. Il 13 luglio 2004 ha ricevuto a Mosca il premio Grinzane Cavour-Mosca, sezione russa del premio Grinzane Cavour. In italiano sono già stati pubblicati: Testimonianze inattendibili (Voland, 1997) e un brano di Didascalie a foto d’epoca contenuto nell’antologia Schegge di Russia (Fanucci, 2002).