Responsive image
Aleksej Remizov

Gli indemoniati

a cura di Mario Caramitti

Sírin
1996, pp. 144, Brossura 12x16,5

ISBN: 9788886586085
€ 7,00
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 7,00
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

Con l’incanto di una lingua affascinante, Aleksej Remizov ci riporta a una Russia seicentesca, terra di maghi e mercanti, di guerrieri e di santi straccioni, dove si fronteggiano un diavolo cinico e forze del bene impotenti e alquanto opache. Tutto sembra confondersi al punto che una carnalissima adultera, emissaria del male, finisce per identificarsi con l’immagine salvifica della Madonna. Nitido è soltanto il grido degli indemoniati che emerge dalla parte più fragile dell’anima all’improvviso invasa dal buio.

Autore

Aleksej Remizov

Aleksej Michailovič Remizov nacque a Mosca nel 1877, figlio di un ricco mercante decaduto, nel 1897 fu espulso per motivi politici dall’università e confinato in provincia. Nel 1904 poté tornare a Pietroburgo. Fu appassionato studioso e collezionista di manoscritti antico-russi. Nel 1924, dopo un breve soggiorno a Berlino, si stabilì a Parigi dove morì nel 1957. È uno degli scrittori più poliedrici e originali della letteratura russa del XX secolo. Negli ottantatré volumi della sua sterminata produzione i generi letterari si avvicendano con straordinaria disinvoltura e vengono costantemente reinterpretati e rinnovati.