Responsive image
Yiannis Karvelis

Il detenuto zero

traduzione di Giuseppina Dilillo

Intrecci
2019, pp. 160, Brossura 14,5x20,5

ISBN: 9788862433686
€ 16,00
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 16,00
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Altre edizioni
Scheda libro

“Sai bene che non ha importanza quale sia la verità…”

America, 2009. Tre giovani geni matematici, immigrati di seconda generazione, vengono assunti per elaborare i sistemi di controllo di un nuovo carcere superprotetto, a cui è stato dato il nome di Isolamento. I ragazzi ben presto cominciano a porsi problemi etici sul lavoro che sono chiamati a svolgere. Ma quando cercano di contattare alcuni giornalisti diventano facili prede di strategie politiche antiterroristiche e di oscure trame. Arrestati e rinchiusi nel carcere che hanno contribuito a progettare, ne sono i primi ospiti. Dopo pochi giorni di detenzione però, sfruttando le loro doti, riescono a evadere. La responsabilità della fuga è attribuita a due ufficiali, di cui assume la difesa una donna, avvocato di grande intuito e talento. Ha inizio un processo in cui i massimi esperti di matematica sono chiamati a esporre le loro teorie… Un romanzo avvincente, che impegna la logica e le capacità matematiche del lettore, e tocca temi di assoluta attualità.

Autore

Yiannis Karvelis

Nato nel 1947 a Calamata (Grecia), Yiannis Karvelis si è laureato in Ingegneria elettrotecnica nel 1971 e in Pedagogia e Tecnologia nel 1986, e ha lavorato come ingegnere nel campo privato dell’industria e nel settore delle grandi opere pubbliche. Ha scritto quattro libri di narrativa, tutti incentrati su argomenti matematici e dalla trama giallistica.