Responsive image
Amélie Nothomb

Riccardin dal ciuffo

traduzione di Isabella Mattazzi

Amazzoni
2017, eBook

ISBN: 9788862433389
€ 6,99
Acquista da Acquista da Acquista da
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Altre edizioni
Scheda libro

“…in quella guerra sanguinosa e piena di pericoli che è l’amore a volte è possibile anche assaporare un trionfo.”

Due esistenze sembrano condannate alla solitudine, fin quando per caso il destino non le farà incontrare: il famoso ornitologo Deodato ha un aspetto repellente ma è provvisto di un’intelligenza fuori dal comune. Altea, al contrario, stupisce chiunque per la sua incantevole bellezza, che però sembra unirsi a un ingegno limitato e a una totale mancanza di interessi… Amélie Nothomb gioca ancora una volta con la fiaba popolare, come già in Attentato e Barbablù, offrendo al lettore un romanzo sui misteri dell’amore e della natura umana.

Autore

Amélie Nothomb

Nata a Kobe, Giappone, nel 1967 da genitori diplomatici, oggi vive tra Bruxelles e Parigi.
Scrittrice di culto non solo in Francia – dove ha esordito nel 1992 con Igiene dell’assassino, il romanzo che l’ha subito imposta – pubblica un libro l’anno, scalando a ogni uscita le classifiche di vendita.
Innumerevoli gli adattamenti cinematografici e teatrali ispirati ai suoi romanzi e i premi letterari vinti, tra cui il Grand Prix du roman de l’Académie Française e il Prix Internet du Livre per Stupore e tremori, il Prix de Flore per Né di Eva né di Adamo, e due volte il Prix du Jury Jean Giono per Le Catilinarie e Causa di forza maggiore.
Sete, uscito in Francia nel 2019, è arrivato secondo al Prix Goncourt dello stesso anno.
Tutti i suoi libri sono pubblicati in Italia da Voland.

Rassegna stampa
Paolo Di Paolo, "Robinson - la Repubblica", 07/01/2018

Vi prego ditemi che non sono matta - Intervista ad Amélie Nothomb

Laura Pezzino, "Vanity Fair", 08/03/2017

Il club degli amori felici

Federico Vergari, "Pianeta donna", 24/02/2017

Riccardin dal ciuffo, il nuovo libro di Amélie Nothomb

Mauretta Capuano, "Ansa.it", 23/02/2017

Nothomb, il mio Riccardin e l'apparenza

Anais Ginori, "Robinson - la Repubblica", 19/02/2017

Ma che noia il lieto fine