Responsive image
Ernesto Schoo

Mi Buenos Aires querido

traduzione di Paola Tomasinelli

Finestre
2017, pp. 128, Brossura 14,5x16,5

ISBN: 9788862432061
€ 15,00
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 15,00
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Altre edizioni
Scheda libro

Una passeggiata suggestiva per le strade della capitale argentina di ieri e di oggi, una metropoli elegante e vivace che ha molto da offrire agli amanti dell’arte, dell’architettura, del teatro. La Buenos Aires di Ernesto Schoo è quella dei giardini e dei pittori, dell’eredità britannica e degli angoli di strada di memoria improvvisamente tedesca. Luogo di cambiamenti vertiginosi e spesso contraddittori, non è la solita meta turistica e della movida notturna cui siamo abituati, ma una città che sovverte ogni stereotipo, filtrata dallo sguardo affettuoso e acuto di un porteño che ha vissuto qui tutti i suoi anni.

Autore

Ernesto Schoo

(Buenos Aires, 1925-2013) è stato scrittore, giornalista, critico, traduttore e sceneggiatore. Figura di primo piano nel panorama culturale argentino, ha lavorato per i principali quotidiani e riviste del suo paese, tra cui i leggendari “Primera Plana” e “La Nación”. Ha tradotto le opere di Henry James, Franz Kafka, Héctor Bianciotti e altri, ed è autore di numerosi romanzi.