Philippe Djian

Assassini

traduzione di Daniele Petruccioli

Intrecci
2012, Brossura 14,5x20,5
ISBN: 9788862431194

€ 14,00
  • Fuori catalogo Fuori catalogo Fuori catalogo
Scheda libro

Patrick Sheahan lavora, come gran parte dei suoi amici, per l’unica fabbrica della città, che rischia di chiudere accusata di produrre rifiuti tossici. Fuori piove ininterrottamente da giorni. Il fiume Sainte-Bob continua a salire, il tempo stringe e un ispettore ambientale li vuole denunciare. Patrick e i suoi amici tentano una soluzione, ma forse è troppo tardi, il Sainte-Bob è sul punto di inondare la città e le vite di tutti.

Autore

Philippe Djian
Nato a Parigi nel 1949, si impone negli anni ’80 come scrittore non conformista, considerato l’erede francese della beat generation. Autore di culto della scena letteraria francese, è cresciuto a Parigi facendo ogni tipo di lavoro: portuale, magazziniere da Gallimard e anche giornalista. 
37°2 le matin è il romanzo che lo ha reso celebre in tutto il mondo. Da questo libro il regista di J.J. Beineix ha tratto il film Betty Blue, candidato all’Oscar come miglior film straniero nel 1987.
Molto apprezzato dalla critica, ha ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali tra cui il Premio Jean Freustié 2009, e per “Oh...” ‒ di cui nel 2016 è uscita la trasposizione cinematografica Elle, diretta da Paul Verhoeven e interpretata da Isabelle Huppert ‒ il Prix Interallié 2012.

Rassegna stampa

Erika Di Giulio, Fuori le Mura, 29/10/2012
Djian, scrittore di parola

Livio Partiti, IL POSTO DELLE PAROLE, 28/10/2012
Conversazione con Giorgio Manacorda

Raffaello Ferrante, MangiaLibri, 10/10/2012
Scheda

Gaia Manzini, l'Unità, 07/09/2012
Assassini si diventa avvelenando sogni

Domenico Gallo, Pulp, 01/09/2012
Scheda

Cecilia, Contorni di Noir, 24/08/2012
Recensione

, l'Unità, 03/08/2012
Scheda

Anais Ginori, la Repubblica, 29/07/2012
Recensione

C.M.G., D, 14/07/2012
Lo chalet dei delitti