Responsive image
Ndumiso Ngcobo

Alcuni dei miei migliori amici sono bianchi

a cura di Daniele Petruccioli

Intrecci
2010, pp. 208, Brossura 14,5x20,5

ISBN: 9788862430593
€ 14,00
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 14,00
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Altre edizioni
Scheda libro

Tutto quello che avete sempre pensato ma non sapevate come dire in modo ironico e convincente dei rapporti tra neri e bianchi. Ndumiso Ngcobo, ignorando anche solo della parvenza del politicamente corretto, ci dice come stanno le cose. Fra township scalmanate, inquietanti quartieri residenziali e ancor più inquietanti sale d’aspetto e corridoi di multinazionali, Ngcobo varca le frontiere razziali senza vergogna e passa al microscopio lo strano miscuglio di popoli e culture che i sudafricani chiamano casa.

Autore

Ndumiso Ngcobo

Nato in Sudafrica nel 1972, si definisce un guerriero zulu in giacca e cravatta, un vero prodotto della cultura tradizionale rurale e del cattolicesimo conservatore catapultato nella cosmopolita Johannesburg. Ha insegnato a lungo matematica prima di lavorare in una grande azienda del settore agroalimentare dove ha svolto numerose mansioni, a suo dire, una peggio dell’altra. Le parole sono la sola cosa che lo interessano. Collabora con molte radio e scrive tutti i giorni sul suo blog e sul sito di “Mail and Guardian”, la più importante rivista sudafricana.

Rassegna stampa
Alias, il manifesto, 14/07/2012

Scheda

Marco Aime, Nigrizia, 01/02/2011

Caro bianco, ti scrivo

Linus - settembre 2010, 11/10/2010

Scheda

Marco Aime, TuttoLibri, 21/08/2010

Ai boscimani non dare acqua

Maria Paola Guarducci, Il manifesto, 18/07/2010

Prospettive sudafricane

Carlotta Parronchi, Left, 16/07/2010

Dopo la sbornia dei mondiali

Estratto, affari italiani, 01/07/2010

Il Sudafrica politicamente scorretto di Ngcobo