Responsive image
Philippe Djian

Imperdonabili

traduzione di Daniele Petruccioli

Intrecci
2009, pp. 176, Brossura 14,5x20,5

ISBN: 9788862430425
€ 14,00
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 14,00
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

Francis è uno scrittore di successo, in crisi da quando ha visto morire la moglie e una delle sue due figlie davanti ai suoi occhi. A sessant’anni si è stabilito in una casa sull’oceano con la seconda moglie, una donna più giovane, molto bella ma ormai distante. D’improvviso l’altra figlia, Alice, scompare senza lasciare tracce. Chiuso in sé stesso per non crollare, scoprirà un mondo dove il cinismo è la norma e ogni perdono è impossibile.

Autore

Philippe Djian

Nato a Parigi nel 1949, si impone negli anni ’80 come scrittore non conformista, considerato l’erede francese della beat generation. Autore di culto della scena letteraria francese, è cresciuto a Parigi facendo ogni tipo di lavoro: portuale, magazziniere da Gallimard e anche giornalista. 
37°2 le matin è il romanzo che lo ha reso celebre in tutto il mondo. Da questo libro il regista di J.J. Beineix ha tratto il film Betty Blue, candidato all’Oscar come miglior film straniero nel 1987.
Molto apprezzato dalla critica, ha ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali tra cui il Premio Jean Freustié 2009, e per “Oh...” ‒ di cui nel 2016 è uscita la trasposizione cinematografica Elle, diretta da Paul Verhoeven e interpretata da Isabelle Huppert ‒ il Prix Interallié 2012.