Responsive image
Mircea Cărtărescu

Perché amiamo le donne

a cura di Bruno Mazzoni

Intrecci
2009, pp. 160, Brossura 14,5x20,5

ISBN: 9788862430326
€ 13,00
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 13,00
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

Che siano bruttine o bombe sexy, che abbiano quindici o diciasette miliardi di anni, che dormano a occhi aperti o che appaiano in sogno come presenze saturnine, Cărtărescu sceglie di omaggiare le donne “perché sono donne, perché non sono maschi, e nient’altro”. E lo fa con sincerità rara e autoironia, esplorando, con gli occhi di un uomo, il continuum che unisce l’esperienza sessuale e il sentimento amoroso, rinunciando a qualunque presunzione sull’universo femminile in questa raccolta di racconti godibile e raffinata.

Autore

Mircea Cărtărescu

Nato a Bucarest nel 1956, è tra i più interessanti e raffinati scrittori dell’Est Europa, e il più importante autore romeno contemporaneo. Tradotto in tutte le maggiori lingue europee e acclamato dalla critica, ha ricevuto numerosi riconoscimenti: nel 2012, a Berlino, l’Internationaler Literaturpreis-Haus der Kulturen der Welt, l’anno successivo, in Svizzera, lo Spycher-Literaturpreis Leuk, e più di ricente il Premio di Stato per la Letteratura Europea 2015 da parte della Repubblica Austriaca. Di Mircea Cărtărescu Voland ha già pubblicato Travesti (2000), Abbacinante. L’ala sinistra (2008), Perché amiamo le donne (2009), Nostalgia – di cui è uscita una nuova edizione completa nel 2012 e con il quale l’autore si è aggiudicato il prestigioso Premio Acerbi – e Abbacinante. Il corpo (2015), vincitore del Premio von Rezzori 2016 per la migliore opera di narrativa straniera e arrivato fra i finalisti al Premio Strega Europeo 2016. Nel 2016 Voland ha pubblicato l'ultimo volume della trilogia Abbacinante. L'ala destra.