Responsive image
Edgar Hilsenrath

Notte

traduzione di Roberta Gado
postfazione di Paola Del Zoppo

Intrecci
2018, pp. 576, Brossura 14,5x20,5

ISBN: 9782262433549
€ 20,00
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 20,00
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

Marzo 1942. Sul ghetto di Prokov – città ucraina occupata dalle truppe romene, alleate con i nazisti – è perennemente notte. Giorno dopo giorno, smarrito in un’atmosfera apocalittica, Ranek combatte per sopravvivere. Antieroe spietato e cinico, è disposto a tutto pur di restare aggrappato alla vita, in un’incessante lotta per il cibo e un posto letto con gli altri personaggi del romanzo, ombre costrette a muoversi nella nebbia che si imprimono nella memoria del lettore. Paragonato a Viaggio al termine della notte e Morte a credito di Céline, ma anche ai testi di Miller, Steinbeck, Burroughs e Gor’kij, Notte è un affresco crudele e grottesco, unanimemente considerato un capolavoro. Controverso per la sua durezza, esce finalmente anche in traduzione italiana.

Autore

Edgar Hilsenrath

Nato a Lipsia nel 1926, ebreo d’origine orientale, fugge in Romania con la famiglia per sottrarsi alla minaccia nazista. Internato in un ghetto ucraino fino al 1944, nel 1951 si imbarca per gli Stati Uniti, dove rimane per oltre trent’anni, prima di rientrare in Germania e stabilirsi definitivamente a Berlino. La sua opera è ispirata dall’esperienza della guerra e della shoah, e la sua scrittura cruda e irriverente, giudicata spesso amorale, ha suscitato a lungo polemiche soprattutto in Germania. I suoi libri, di cui alcuni pubblicati negli Stati Uniti e soltanto diversi anni dopo in lingua originale, sono ormai best seller tradotti in tutto il mondo.

Eventi

9-11 novembre • VOLAND al Pisa Book Festival

9-11 novembre
VOLAND al Pisa Book Festival
Palazzo dei congressi - stand A88

Rassegna stampa
Alessandra Fontana, La lettrice controcorrente, 18/07/2019

Recensione

Matteo Moca, Blow up, 01/01/2019

Hedgar Hilsenrath

Sebastiano Triulzi, Venerdì di Repubblica, 09/11/2018

Il mio ghetto senza eroi

Marco Ciriello, Il Mattino, 24/11/2018

Herzog

Angelo Di Liberto, la Repubblica Palermo, 06/09/2018

La doppia diaspora di Odessa