Hochet Stéphanie   
Elogio del gatto

traduzione di Roberto Lana

In modo discreto ma prepotente, misterioso e affascinante, il gatto occupa intere pagine della letteratura mondiale. La sua complessa personalità gli permette di interpretare il ruolo del despota, dell’amante, del complice, del dio. Vive nelle nostre case, ci prendiamo cura di lui, eppure rimane per noi un eterno enigma, un punto interrogativo a quattro zampe. Stéphanie Hochet, attraverso le parole di grandi autori come Natsume Sōseki, Colette o Amélie Nothomb, ci svela gli infiniti volti di questo animale flessibile per definizione e la sua capacità di restituire il lato nascosto dell’uomo, la sua parte in ombra. E cosa più di un gatto assomiglia a un’ombra?



|

aggiungi al carrelloAcquista libro

EAN 978-88-6243-197-2
pp. 112
Formato Piccolo
aprile 2016


Prezzo € 10,00  


Titoli consigliati
Mio cane Tulip (Il)

€ 13,00
Motti

€ 14,00
Sangue nero

€ 13,00
Pétronille

€ 5,99