Ackerley J.R.  
Mio cane Tulip (Il)

traduzione e cura di Giona Tuccini

Il letterato inglese J.R. Ackerley non avrebbe mai immaginato di diventare un amante dei cani fino a quando, ormai avanti con gli anni, incontra Tulip, una femmina di pastore tedesco che decide di prendere con sé. L'uomo inaspettatamente si affeziona alla cagnetta scoprendo con lei il rapporto ideale cercato invano per anni. Il mio cane Tulip è il racconto agrodolce di sedici anni di vita condivisa, e allo stesso tempo una profonda e sottile riflessione sul precario equilibrio alla base di ogni legame affettivo.

"Ecco uno dei maggiori capolavori della letteratura sugli animali."
Christopher Isherwood

"È la biografia del Nuovo cane, una creatura comparabile alla Nuova donna che tanto disturbava i nostri nonni."
E.M. Forster


|

aggiungi al carrelloAcquista libro

EAN 978-88-88700-85-4
Formato Grande
pp. 160
ottobre 2007


Prezzo € 13,00