Mendicutti Eduardo  
Fidanzati bulgari (I)

traduzione di Francesca Lazzarato

Daniel, avvocato di ottima famiglia che gode di una eccellente posizione sociale, ha un bell'appartamento in un quartiere elegante di Madrid e intrattiene rapporti cordiali con la sua famiglia, tenacemente conservatrice. La sua vita privata, però, non è in sintonia con questo contorno convenzionale, perché Daniel è omosessuale e frequenta con i suoi amici il quartiere gay di Madrid, dove va a caccia di bei ragazzi. A Puerta del Sol, conosce Kiryl, un bulgaro sui ventitré anni di cui si innamora perdutamente. Daniel decide di portarselo a casa con la scusa di farne il proprio autista e Kiryl finirà così per diventare il padrone della vita dell'avvocato, che per lui si esporrà a pericoli sempre maggiori. A Daniel toccherà anche ospitare la fidanzata di Kiryl, Kalina. Il bellissimo Kiryl farà inoltrare Daniel in un mondo sconosciuto, fuori da ogni morale e da ogni regola... Un romanzo dallo stile ironico ed elegante che parla di passioni senza confini ma anche del crollo del socialismo reale.

DISPONIBILE SOLO PRESSO L'EDITORE


|

aggiungi al carrelloAcquista libro

EAN 978-88-88700-47-2
Formato Grande
pp. 192
settembre 2005


Prezzo € 13,00  


Titoli consigliati