Novità
Hilsenrath Edgar
Orgasmo a Mosca


| gennaio 2016 | pagine 288 |
| € 16,00 | 978-88-6243-193-4 |

Nino Pepperoni, boss della mafia americana, è disposto a fare qualsiasi cosa per la sua unica figlia, la trentenne Anna Maria. Durante un soggiorno a Mosca la donna conosce Sergej Mandelbaum, con il quale raggiunge per la prima volta l’orgasmo...

Schiaffino Lucilla
Trame d'infanzia


| dicembre 2015 | pagine 176 |
| € 16,00 | 978-88-6243-191-0 |

Emma e Riccarda sono cugine ma non si frequentano da dodici anni. Si rivedono per caso una sera in un locale di Roma... L’incontro apre una brusca finestra sul passato e riporta alla luce ricordi sepolti e traumi legati alla storia della loro famiglia.

Gras Cédric
Vladivostok. Nevi e monsoni


| dicembre 2015 | pagine 224 |
| € 15,00 | 978-88-6243-182-8 |

Lungi dall’essere un racconto di viaggio in senso tradizionale, Vladivostok è il ritratto onesto e affettuoso di una città in bilico tra Russia e Asia, capace di esercitare un grosso fascino sull’autore e di minare i suoi pregiudizi “occidentali”.

Barzaghi Beatrice, Fiano Maria
Guida alla Venezia ribelle


| ottobre 2015 | pagine 416 |
| € 18,00 | 9788862431743 |

“Altro che morte della città, vuota, decadente, lamentosa, ingorda ‘trappola turistica’! C’è una Venezia viva, ribelle e resistente, non rassegnata, mai piegata ai poteri, siano essi l’impero o il papato, l’occupante straniero o i padroni di ogni sorta.”

Gaspari Ilaria
Etica dell'acquario


| settembre 2015 | pagine 192 |
| € 15,00 | 978-88-6243-187-3 |

Gaia è bella, egocentrica e infelice. Un giorno di novembre torna nella città in cui ha studiato, dopo un’assenza di dieci anni. A Pisa niente sembra cambiato, invece è cambiato tutto...

Iniziative
Trame d'infanzia di Lucilla Schiaffino

   
16 febbraio - ore 18
2M
piazza L. Da Vinci, 9r - Genova
Presentazione di Trame d'infanzia. Gianna Schelotto e Carla Signoris dialogano con l'autrice Lucilla Schiaffino
#‎ilmionothomb



Nothombofili di tutto il mondo,
per festeggiare l'uscita del nuovo libro di Amélie Nothomb, in arrivo a febbraio, parte oggi, 7 gennaio, il concorso #‎ilmionothomb.
Inviateci una foto originale, divertente, fantasiosa, di voi e del vostro libro preferito di Amélie Nothomb - quello divorato tutto d'un fiato in una notte, quello per cui avete chiamato la vostra primogenita Amélie (è successo, sul serio!), quello che avete letto, riletto, consigliato e regalato, che avete sottolineato, stropicciato e citato in tutte le occasioni possibili, quello che vi è stato prestato e che non avete mai restituito, quello che vi ha fatto partire per Parigi, per il Giappone o la Cina, o che vi ha fatto bere fiumi di champagne - e noi la posteremo sulle nostre pagine facebook, twitter e instagram. La foto che riceverà più like, che girerà maggiormente sui nostri social e che, infine, sarà scelta dalla redazione Voland con l'aiuto della stessa Amélie, vincerà una copia autografata del nuovo romanzo
Il delitto del conte Neville
.

Per mandare i vostri scatti scrivete a redazione@voland.it, con oggetto #ilmionothomb

Avete tempo fino al 24 febbraio
, dateci dentro!


Ricordando Pier Paolo Pasolini



2 novembre 2015, 40° anniversario della morte di Pier Paolo Pasolini

Sul catalogo Voland il volume Pasolini a Villa Ada - il racconto di Giorgio Manacorda «che offre un punto di vista inedito e familiare al contempo sulla figura di un intellettuale tra i più complessi e controversi del panorama italiano» -, disponibile in ebook sia nella versione italiana sia nella nuova traduzione in inglese.


Notizie
E.KLASSIKA



Con la collana digitale e.klassika Voland riporta alla vita grandi opere della letteratura russa la cui traduzione in lingua italiana non è più disponibile in cartaceo.

e.klassika
introduce nel mondo digitale le caratteristiche fondanti di ogni collana editoriale, mantenendo una rigorosa identità grafica e formale. Alberto Lecaldano, art director di Voland, si è occupato di creare un'apposita veste grafica per questa nuova collana.

Nella loro rinnovata esistenza digitale queste opere sono arricchite dagli Extra: brevi saggi, articoli, materiali biografici, bibliografie ragionate. I titoli della collana sono tradotti e curati da prestigiosi specialisti della slavistica italiana. Virginia Pili, laureata a Pisa in Letterature e Filologie Europee, nel corso del suo stage formativo in redazione, ha coordinato e seguito le fasi iniziali del progetto.

La prima tranche di e.klassika consta di cinque testi, i primi due già disponibili su Bookrepublic e sui principali store online:
• K. Vaginov Arpagoniana
• E. Zamjatin, L'inondazione 
• Teffi, Invece della politica e altri racconti
• Michail Kuzmin, Viaggi immaginari
• Lidia Zinov'eva Annibal, Trentatré mostri e due racconti


La conoscenza non ha confini


Mircea Cărtărescu in libreria con Il corpo, secondo volume della trilogia Abbacinante, intervistato da Vanni Santoni. Leggi l'articolo


Prilepin ha scritto il miglior libro dell'anno

Obitel', l'ultimo romanzo di Zachar Prilepin ha vinto il premio Bolshaja Kniga come miglior libro del 2014: l'intervista è su Russia beyond the headlines (RBTH)

LEGGI L'INTERVISTA



Sangue nero su «The Guardian»

 

sul «Guardian» si parla di Sangue nero di Stéphanie Hochet (superospite al prossimo Più Libri Più Liberi di Roma), appena pubblicato in inglese da Dedalus Books con il titolo Ink in the Blood.

il link all'articolo qui


Il minotauro conquista gli U.S.A.



Arriva in America The Physics of Sorrow di Georgi Gospodinov

«Un libro dalla lettura eccentrica e compulsiva che fa abilmente del vuoto e della tristezza il suo nucleo.» The New York Times

«Gospodinov vuole farti scoppiare il cervello...» Village Voice

Qui la recensione del "New Yorker"


Paolo Nori vince il Premio Gorky 2015



Dei tre finalisti al Premio Gorky 2015 - tutti traduttori Voland - è stato Paolo Nori ad aggiudicarsi la vittoria per la traduzione di Chadži-Murat, racconto lungo di Lev Tolstoj con il quale nel marzo 2013 Voland ha inaugurato la fortuna collana Sírin Classica.

Nella short-list anche Nicoletta Marcialis con la traduzione del Peccato di Zachar Prilepin e Alessandro Niero con la traduzione di Noi di Evgenij Zamjatin